Spedizione gratuita da 30 Euro | Servizio clienti: +39 331.4680772

Condropatie

La cartilagine è un tessuto connettivo estremamente flessibile e resistente, che svolge la funzione di sostegno. Esistono tre tipi di cartilagine: il tipo ialino, il tipo elastico e il tipo fibroso.

Condropatia è il termine specifico con cui i medici indicano una qualsiasi malattia che interessa la cartilagine.

La condropatia si differenzia secondo 5 gradi di gravità:
• Condropatia di grado 0: la cartilagine non presenta sintomi attribuibili alla condropatia;
• Condropatia di grado 1: la cartilagine presenta dei minimi punti deboli o delle piccole aree paragonabili a vesciche;
• Condropatia di grado 2: la cartilagine presenta delle crepe lievi;
• Condropatia di grado 3: la cartilagine possiede crepe profonde che interessano oltre il 50% dello strato cartilagineo costituente;
• Condropatia di grado 4: la cartilagine possiede crepe così profonde da rendere visibile l’osso sottostante (dove presente, chiaramente).

Cause:
Numerose sono le cause di condropatia e possono essere di natura post-traumatica, degenerativa o infiammatoria.

Tipi:
• osteoartrite;
• condrosarcoma;
• policondrite;
• costocondrite;
• sindrome di Tietze;
• condromalacia rotulea;
• ernia del disco;
• osteocondrite dissecante;
• epifisiolisi femorale;
• condrodisplasia;
• acondroplasia.

Soluzioni consigliate per Condropatie:

L’ESPERTO RISPONDE

 

Hai bisogno di un consiglio?

I nostri esperti risponderanno a tutte le tue domande e curiosità.

LISMI MAGAZINE
29 Luglio 2021

Il Tulsi

22 Luglio 2021

Glucomannano

15 Luglio 2021

Uva Ursina